Il corsaro nero. Il sogno di Salgari

il corsaro nero
  • SOTTOTITOLO
    FONDAZIONE AIDA, Verona, di Lorenzo Bassotto
  • CON
    M. Zoppello e R. Macchi
  • SCENE
    Gino Copelli realizzate con Guglielmo Avesani
  • COSTUMI
    Sonia Mirandola
  • REGIA
    Lorenzo Bassotto
  • QUANDO
    mercoledì 30 novembre 2011 ore 10.00
  • INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

    Con la collaborazione di Marco Zoppello e Roberto Macchi


[QUANDO: mercoledì 30 novembre 2011 ore 10.00]

Qual è stato il sogno di una vita? Il sogno vero di Emilio Salgari? Per una buona parte della sua esistenza il grande scrittore veronese ha viaggiato con la fantasia immaginando luoghi fantastici e avventure meravigliose in compagnia di marinai dalla dubbia reputazione.

Navigò sulle coste dell’Adriatico per tre mesi a bordo della nave Italia Una e questa fu l’unica sua esperienza di mare significativa. Dopo aver frequentato il Regio Istituto Tecnico e Nautico “P. Sarpi” di Venezia per quattro anni, senza diventare mai capitano di marina, rammaricato per non poter partire al comando di un battello a scoprire il mondo, si rinchiuse in casa e cominciò a viaggiare con la fantasia.

Lasciò, o meglio chiese che tutti lo chiamassero con quella qualifica tanto agognata e solo sfiorata: capitano! I veronesi prendendosi gioco di lui lo apostrofavano con il nome di Tigre della magnesia.

E qual’è il personaggio creato da Salgari, a parte Sandokan, che ha fatto sognare di più i ragazzi di tutto il mondo? Sicuramente il Corsaro Nero. Un eroe nobile e malvagio, forte ma di sentimenti dolcissimi. Un personaggio che compare in più di un romanzo e che ci piace pensare abbia vissuto la vita che Salgari sognava.

Nello spettacolo si riprenderanno le gesta del corsaro filtrate dai sogni di vita del nostro eroe Emilio. Una vita normale con moglie e figli e tante pagine da scrivere. Una vita normale che però, vista attraverso la lente del Corsaro, si carica di riverberi fantastici. E’ l’avventura di due pescatori, l’ultima ed incompiuta storia dello scrittore veronese, due narratori e un messaggio per il Corsaro.

Lunghe e temibili vicende, tempeste e solitudini si abbatteranno sul loro veliero prima di giungere a destinazione; quella di una vita in cui le difficoltà trovano soluzione nel condividere e stare assieme. Con l’aiuto del pubblico, intrappolato anch’esso in questa avventura, le vicende prenderanno forma e si materializzeranno sotto gli occhi dei ragazzi facendoli riflettere sulla possibilità di rendere speciale una vita normale.

Tutti possono avere avventure, basta vivere con curiosità.

[Scarica la scheda in PDF de "Il corsaro nero. Il sogno di Salgari"]

PREZZI DEI BIGLIETTI

Intero: € 6,00
Ridotto: € 4,00 (per diversamente abili e promozione speciale per la seconda prenotazione)

Per le persone diversamente abili è possibile, su richiesta, l’accesso direttamente in Sala.

Per le modalità di prenotazione e per scaricare il modulo di adesione o compilarlo nella versione on-line: INFO E PRENOTAZIONI