crostatina

4 febbraio

Sabato 4 ore 21

di
Antonio Ornano
Carlo Turati
Matteo Monforte e
Simone Repetto


regia di
Davide Balbi

biglietto veloce

Antonio Ornano, l’etologo più divertente e irriverente del mondo na­turale, che calca il palco di Zelig da diverse stagioni intrattenendo il pubblico con paragoni esilaranti tra il mondo animale e il nostro, debutta a teatro con il suo nuovo monologo.
E’ un monologo da stand up comedian sulle dinamiche di coppia, una confessione a cuore aperto davanti a un pubblico visto come un gruppo di auto-aiuto, un racconto di vita profondamente segnato da tante figure evocate in scena tra cui spicca una figura femminile prevaricatrice, “crostatina”, la dolce metà di Ornano. Il maschio con­temporaneo descritto nello spettacolo è tutt’altro che dominante e si trova a subire le passioni della moglie per i Mercatini di Natale, per i tupperware, per la cabina armadio, per la continua rivoluzione dei mobili di casa…